Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 2013 - L'attacco alla quota 240 del Podgora


Calendario Storico dell'Arma 2013Calendario Storico dell'Arma 2013

Testo delle pagine

A sinistra, alcune pagine del Diario di Guerra del Col. Antonio Vannugli, Comandante del Reggimento Mobilitato dell’Arma dei Carabinieri per il conflitto con l’Austria (1915-1918). E' la prima volta che il prezioso documento viene pubblicato, dopo essere stato rinvenuto presso l’Archivio dello Stato Maggiore Esercito.
In esso risulta elencata la forza presente sulle pendici del Podgora per l’azione del 19 luglio 1915, costituita da 28 Ufficiali e da 1236 uomini di truppa su tre Battaglioni, più una Sezione mitragliatrici.
Nell’illustrazione di queste pagine, ricavata da disegni di Achille Beltrame, il momento dell’attacco alla quota 240 dell’altura del Podgora. Il Comandante della Brigata “Pistoia”, dopo la battaglia, annotò nel suo Diario di Guerra:
"I Carabinieri stettero saldi e impavidi sotto la tempesta di piombo e di ferro che imperversava da ogni parte".