Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 2012 - L'arte scopre i Carabinieri


Calendario Storico dell'Arma 2012Calendario Storico dell'Arma 2012



Didascalia immagini pagina di sinistra

L'arte scopre i Carabinieri

Nel 1884, a Torino, Sebastiano De Albertis presentò all'Esposizione di Belle Arti il quadro intitolato «Pastrengo nel 1848», che celebrava la travolgente carica dei Carabinieri a cavallo avvenuta il 30 aprile 1848 nel corso della I Guerra d'Indipendenza. Fu il Generale dei Carabinieri a riposo Bernardino Morelli di Popolo, che aveva partecipato alla carica con il grado di Capitano, a collaborare alla realizzazione del dipinto, ripercorrendo con l'autore i luoghi della battaglia e fornendogli tutte le informazioni circa le uniformi, le armi e le bardature. Il Re Umberto I acquistò il dipinto per il Castello di Racconigi, nei pressi di Torino, ove l'opera rimase fino al 1946, data in cui il quadro fu donato all'Arma ed esposto presso il Museo Storico di Piazza Risorgimento a Roma, ove tutt'oggi si trova.
L'episodio valse alla Bandiera dell'Arma la prima Medaglia d'Argento al Valor Militare con la seguente motivazione: "Per la gloriosa carica che con impeto irrefrenabile e rara intrepidezza eseguirono i tre Squadroni di guerra dei Carabinieri Reali decidendo le sorti della battaglia in favore dell'Esercito Sardo".