Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 2019-2010
    >
  • 2011
    >

Calendario storico

Anno 2011 - 1848, finalmente lo Statuto - La Prima Guerra d'Indipendenza

1848, finalmente lo Statuto La Prima Guerra d'Indipendenza


Testo pagina di sinistra

1848, finalmente lo Statuto

A distanza di 17 anni dai primi moti favorevoli allo Stato costituzionale, il 4marzo 1848 Carlo Alberto siglò l'atto di promulgazione dello Statuto. Alla firma dello storico documento erano presenti le maggiori autorità dello Stato,compreso il conte Fabrizio Lazari, Comandante Generale del Corpo dei Carabinieri Reali e Aiutante di Campo del Re.

Testo pagina di destra

La Prima Guerra d'Indipendenza

Il 23 marzo 1848 il conte Camillo di Cavour pubblicò su «Il Risorgimento» un articolo di fondo per esortare il Sovrano a scendere in guerra contro l'Austria. Alla testa di due Corpi d'Armata e scortato da tre Squadroni di Carabinieri Reali, due giorni dopo Carlo Alberto varcava il Ticino, puntando su Milano, occupandola l'indomani. L'impazienza di entrare presto in contatto con l'avversario per uno scontro risolutore il 30 aprile lo indusse a spingersi fin sotto la linea avversaria, tanto da essere fatto segno ad una scarica di fucileria da parte di una squadra di tirolesi appostati a poca distanza. Il Sovrano rischiava addirittura di essere fatto prigioniero, se il Maggiore Alessandro Negri di Sanfront non avesse immediatamente comandato la carica ai suoi tre Squadroni di Carabinieri a cavallo. Fu la scintilla che infiammò quella prima vera giornata di battaglia.
La duplice valenza del Corpo dei Carabinieri di forza combattente e di presidio per l'assistenza alle popolazioni non distolse i suoi uomini, pur nell'impegnativo frangente di una guerra in corso, dall'operare interventi di umana solidarietà in occasione di calamità naturali, come il soccorso in mare portato ad alcuni pescatori in difficoltà nel Golfo ligure a causa di una violenta burrasca. Erano i giorni delle gloriose cariche della prima Guerra d'Indipendenza, di cui vediamo, sotto, quella di S. Lucia (6 maggio 1848), o degli eroismi individuali, uno dei quali ebbe a protagonista il Luogotenente Carlo Vittorio Morozzo Magliano di S. Michele, caduto a Casale Monferrato nella difesa del ponte sul Po (25 marzo 1849).