Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 2009 - Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria


Immagine del calendario  Immagine del calendario



Didascalia immagini pagina di sinistra

Torino, Piazza San Carlo. Una pattuglia di Carabinieri a cavallo del 1814 e, sotto, la stessa piazza ai giorni nostri.


Didascalie immagini pagina di destra


Il Castello di Saint Pierre, sulla statale Torino - Aosta, nei primi anni di vita del Corpo dei Carabinieri Reali.
Sotto, lo stesso storico Castello come appare oggi, con una pattuglia di Carabinieri motociclisti.

La Lanterna, simbolo di Genova, fa da sfondo alle due immagini, divise da oltre 120 anni. In quella antica, un Carabiniere sorveglia l’attività del porto mercantile; in quella attuale, una motovedetta dell’Arma incrocia nello stesso specchio d’acqua, con le medesime funzioni operative.


Testo pagina di sinistra

Il Piemonte è stato la “culla” dell’Arma dei Carabinieri. Da esso l’Istituzione si è irradiata sull’intero territorio italiano, assecondando la progressione del progetto unitario. All’atto della fondazione del “Corpo”, il suo organico era di appena 803 uomini, dislocati sull’intera regione, che  comprendeva, allora, anche la Savoia, Nizza e il Ducato d’Aosta. La Liguria venne a far parte del Regno di Sardegna all’inizio del 1815, completando territorialmente un’area da cui avrebbe preso il via l’avventura risorgimentale. La struttura ordinativa del Corpo, nel 1816, era costituita da un Comando, con sede a Torino, 6 Divisioni (Torino, Genova, Alessandria, Novara, Cuneo e Chambery), con giurisdizione su 19 Compagnie e 28 Luogotenenze. Completavano tale struttura 355 Stazioni, con una forza complessiva di 2.068 uomini. Da quel primitivo schema ordinativo deriva l’attuale configurazione dell’Arma nel Piemonte, nella Liguria e nella Valle d’Aosta, che si compendia in 2 Comandi di Regione (Torino e Genova), 12 Comandi Provinciali  (Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Genova, Imperia, La Spezia, Novara, Savona, Torino, Verbania, Vercelli), 1 Comando di Gruppo (Aosta), 2 Scuole Allievi Carabinieri (Torino e Fossano), 2 Battaglioni Mobili ( “Piemonte” e “Liguria”), 2 Nuclei Elicotteri (Volpiano e Villanova d’Albenga), 1 Centro Subacquei (Genova), oltre che in una serie di Reparti Speciali (ROS, Tutela della Salute, dell’Ambiente, del Patrimonio Culturale). Operano  sul territorio del Piemonte e Valle d’Aosta 37 Compagnie, 4 tenenze e 343 Stazioni. In Liguria sono presenti 17 Compagnie e 126 stazioni.