Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 2009-2000
    >
  • 2006
    >

Calendario storico

Anno 2006 - Aprile


Immagine con mezzi di diverse epoche  Mezzo particolare utilizzato per il trasporto di sciatori



Descrizione delle pagine

All’inizio degli anni ‘30 l’Arma dei Carabinieri già disponeva di un proprio autoparco, costituito da camion, motociclette e autovetture. Fra queste, venne inizialmente preferita la Fiat 514, in varie versioni. Nella fotografia a destra ne vediamo un esemplare del tipo Torpedo. Si trattava di un’auto robusta, di media cilindrata (1438 cc.), che non superava gli 80 km orari. Di tale modello vennero dotati i Comandi di Legione. Alla 514 vennero affiancate dopo pochi anni la Balilla Spider e, nel 1937, la 508 C, più conosciuta come FIAT 1100, l’auto maggiormente utilizzata dall’Arma in tutte le sue versioni e serie, sia in Patria, sia nelle colonie.

Nella pagina a fianco un particolarissimo automezzo realizzato espressamente nel 1937 per condurre sui campi di neve i primi Carabinieri Sciatori. Si tratta di un Lancia Pentaiota, opportunamente adattato per la specifica esigenza

A sinistra, una prestigiosa auto assegnata ai Comandi superiori fra il 1934 e il 1938: si tratta della FIAT 518/2000coloniale, derivata dal modello Ardita, opportunamente rinforzata e modificata nelle prestazioni, dato il suo particolare impiego.Infatti, gli originali105 km orari vennero portati a soli 85.

Sotto, la FIAT 1500 del 1935 e, a destra, alcuni modelli della FIAT 1100, anche in edizione furgone. La foto venne scattata alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale.