Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 2009-2000
    >
  • 2003
    >

Calendario Storico

Documenti da scaricare
Anno 2003


Mese di settembre - pagina di sinistra Immagini tratte da "La piovra 9 - Il patto"



Testo pagina di sinistra

Dalle dimore inaccessibili dei malavitosi siciliani ai palazzi romani del potere, dalle impenetrabili sagrestie dell’impero finanziario milanese agli ambienti mafiosi di New York, dai traffici internazionali di droga al riciclaggio di denaro sporco, questo lo scenario del serial più seguito dagli italiani, mandato in onda nel 1984 col primo episodio e giunto nel ’98 alla nona serie. La credibilità degli sceneggiati si giova della presenza dell’intero apparato delle Forze dell’ordine: ogni istituzione vi è inserita per il ruolo di propria competenza, cosicchè la coralità delle operazioni assume toni da telegiornale, comunque di cronaca reale. Nel nono episodio, intitolato “Il patto”, ai Carabinieri viene assegnato il compito di dipanare una intrigata vicenda siciliana, condita di droga ed infedeltà. Il giovane capitano Carlo Arcuti, interpretato da Raoul Bova, che qualche tempo prima aveva intrattenuto una relazione d’amore con una baronessa siciliana, moglie di un pezzo da 90 dell’onorata società locale, e per questo trasferito altrove, ora viene richiamato per convincere l’ex amante a collaborare con la giustizia. Su questa scia si snodano tutte le situazioni classiche di un thrilling all’italiana, con omicidi, vendette, agguati, sullo sfondo di una raffineria di droga e nello scenario di una società impenetrabile. Ma non troppo.