Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 2009-2000
    >
  • 2002
    >

Calendario storico

Anno 2002


Mese di maggio - pagina di sinistra Dal film "Carabiniere a cavallo" - Nino Manfredi 


Testo pagina di sinistra

Il personaggio del maresciallo Carotenuto rimase incollato a De Sica, per sempre. Accade così con i personaggi che colgono gli aspetti più buffi e più visibili della commedia umana: e si rammentino, nel maresciallo Carotenuto, il dongiovannismo ironico ma a dimensione provinciale, la naturale (ma non proterva) tendenza al comando, lo smodato (e sincero) desiderio di capire il prossimo suo come se stesso. Vittorio De Sica fu molto bravo nel dar vita a questo personaggio del quale indossò i panni in ben quattro film, creando la prima serie cinematografica italiana, eguagliata solo da quella con Fernandel (Don Camillo) e Gino Cervi (Peppone), antagonisti nel mondo piccolo di Guareschi. Quattro film: segno di un successo travolgente, davvero. Nella stazione di Sagliena operano, lontano da casa, il timido carabiniere Stelluti e il saggio carabiniere Baiocco interpretati da Roberto Risso e da Memmo Carotenuto.