Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 1999-1990
    >
  • 1999
    >

Calendario storico

Anno 1999


Mese di agosto -  Matrimonio di un ufficiale in grande uniforme



Testo pagina di sinistra

Gli aveva scritto perfino Mazzini, speranzoso. Garibaldi, che sentiva il richiamo dell'Italia , imbarcò il 27 dicembre del 1847 Anita e i tre figli superstiti sulla Carolina diretta a Genova. Incaricava la moglie di dare uno sguardo da vicino alla situazione poiché in Uruguay le informazioni arrivavano con notevole ritardo e spesso distorte. Lui sarebbe partito qualche mese dopo. Da bordo della Carolina, Anita scriveva alla madre: " Sono in viaggio per l'Italia, con il sincero rammarico di lasciare le terre del Sud America senza averVi potuto rivedere. Insieme ai rimpianti mi agitano le aspettative di una nuova vita in terre sconosciute. La vita in Italia con Josè è un fatto a cui penso da anni. Vi confesso di sentire, però, una certa apprensione al pensiero dell'incontro con mia suocera. Mi domando come mi accoglierà mia suocera. Non vi dico, madre, i continui sotterfugi di Josè, i suoi stratagemmi per riuscire ad armare i suoi uomini e approvvigionarli. Pensate che, per assicurare una certa uniformità che li distinguesse nei combattimenti, molti legionari durante gli scontri portavano quelle casacche rosse destinate ai macellai e ai portatori di carcasse del porto…gli unici indumenti che Josè fosse riuscito a trovare in quantità notevole a un prezzo modesto".