Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 1999-1990
    >
  • 1990
    >

Calendario storico

Anno 1990



Pagina sx. mese dicembre 1990 Pagina dx. mese dicembre 1990



LEGIONE ROMA

Il contingente dell'Arma che aveva partecipato alla conquista di Roma,avvenuta il 20 settembre 1870, era costituito da 150 uomini. Questi avevano il compito, oltre che di polizia militare, di assicurare l'ordine pubblico subito dopo l'occupazione, di neutralizzare eventuali reazioni e garantire l'ordinato insediarsi del corpo di spedizione. Fra una popolazione scarsamente abituata al rispetto dei codici, i Carabinieri ebbero presto un ruolo decisivo nell'imporre le nuove norme di pubblica sicurezza, riuscendo ad operare in una sola settimana 192 arresti per reati comuni o per brigantaggio. Costituitosi subito nella città di Roma un "Comando Superiore dei Carabinieri Reali nella Provincia Romana", dal 18 dicembre 1870, unitamente a tutti i comandi istituiti nel frattempo nel Lazio, esso fu messo alle dipendenze della Legione Firenze; ma col trasferimento a Roma - divenuta intanto capitale - dei supremi organi dello stato, fu ravvisata l'opportunità di crearvi una Legione Carabinieri, che iniziò ufficialmente la sua vita il 1° gennaio 1874, con una giurisdizione estesa sulle province ' di Perugia, Macerata, Ascoli Piceno, Aquila e Ancona, oltre che naturalmente su tutto il Lazio. Un suo ridimensionamento avvenne nel 1877 con la cessione dei, territori umbri e marchigiani, ma con l'acquisizione di Teramo, Chieti, Campobasso e Foggia. Un ulteriore assetto lo ricevette nel 1885 riacquisendo la giurisdizione sulla provincia di Perugia e cedendo alla risorta Legione Ancona le Divisioni di Chieti e Foggia, cosicché nel 1890 la Legione Roma comprendeva le Divisioni di Roma interna, Roma esterna, Perugia e Aquila. Il suo organico era costituito da 2.217 uomini di truppa, 61 ufficiali e 454 cavalli.