Menu
Mostra menu
  • >
  • Editoria
    >
  • Calendario Storico
    >
  • Il Calendario
    >
  • Anni 1989-1980
    >
  • 1988
    >

Calendario storico

Anno 1988



Pagina sx. mese dicembre 1988 Pagina dx. mese dicembre 1988



Il giorno 9 del mese di novembre 1949 il Pontefice Pio XII, con un Breve Apostolico, dichiarò "la Beatissima Vergine Maria invocata col titolo di "Virgo Fidels" massima Patrona Celeste presso Dio dell'intera famiglia militare italiana che è chiamata Ara dei Carabinirti". Nello stesso documento Pio XII volle ricordare che, fra le virtù sempre emerse "quella della Fedeltà, per la quale i militari stessi, votandosi strettamente al loro Capo e alle patrie Istituzioni, preferiscono, generosi e coscienti, di anteporre al proprio bene il bene comune. … Di questa virtù diedero coraggiosamente fulgentissimo esempio i Militari italiani addetti alla pubblica tutela chiamati Carabinieri, in quanto che, saggiamente istituiti in Piemonte… ossequiosamente accolsero e fedelmente osservarono il celebre motto araldico "Nei secoli fedele". La data del 21 novembre, in cui viene celebrata la Virgo Fidelis, coincide con la presentazione di Maria al Tempio, cioè la consacrazione pubblica di Lei alla fedeltà del Signore, e dell'olocausto "di quel Battaglione di Carabinieri, - sono ancora parole del Papa - che, divampando anche in Africa Settentrionale l'ultima guerra, fece tutto intiero, nel predetto giorno, il supremo sacrificio della vita nella località di Culqualber". L'immagine della Virgo Fidelis, scolpita su legno da Giuliano Leonardi e ricordata in questa tavola, è raffigurata in un atteggiamento mesto e raccolto, mentre, al lume di una lampada la cui fiamma è come vigilata da Lei, legge su di un libro le divine parole dell'Apocalisse: "Sii fedele fino alla morte".