Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 1983



Pagina di sinistra Pagina di destra


Testo pagina di sinistra

"... Intanto, riprendendo il racconto dal giorno che Princivalle tornò al mulino, non finì la settimana che vi fecero la loro comparsa il brigadiere dei carabinieri con un milite. Salirono a bordo.
Volevano sapere l'età degli Scacerni maschi.
- Non la so più di preciso - disse Cecilia, - e non vorrei sbagliare nel rispondere alla legge; dico bene-... Eppoi faceva tutto mio marito, che è morto in manicomio, si figuri lei, signor brigadiere!
- Non li avrà mica partoriti lui! - disse il bonario brigadiere.
- Ne ho partoriti sette, e capirà... La data delle nascite precise starebbe scritta a fuoco sopra il legno di uno stipite, - diceva Cecilia, - ma oltre che qui nessuno sa leggere...
- Fate vedere, che leggo io, - disse il brigadiere.
- Già, ma è che lo scritto stava su quel mulino che è bruciato.
- Brava! - fece il brigadiere - potevate dirlo prima ... ".

(Da "Il mulino del Po"; Mondadori, Milano).


Testo pagina di sinistra

"... Voi chi sareste-
- Gatti Leone, - fa Gatti con un saluto militare. Poi si mette a spiegare che lui... perché la colpa...
- Anche negare vorreste- - prorompe la donnetta sdentata. Dichiara ai carabinieri che è stato lui, se n'è vantato fin'ora.
- Ho capito, - conclude il brigadiere, mentre tutti lo scrutano trattenendo il respiro. Soltanto l'Alma seguita a strillare nel suo cesto di stracci, agitando i pugnetti. Il brigadiere ferma sulla piccina uno.sguardo da padre di famiglia, che subito capisce di che si tratta. Tutti gli sguardi han seguito il brigadiere. L'Azelma solleva la creatura dai pannolini che addirittura fumano, l'asciuga, la porge alla madre che cava la poppa. Con le ciglia aggrottate, il brigadiere sembra sorvegliare, affinché tutto proceda in buon ordine ... ".

(Da "Gatti Leone" in "Le case"; Mondadori, Milano).