Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 1982



Foto varie di Carabinieri in Cina Carabinieri a cavallo per le strade di Pechino


A seguito di una cruenta ondata di fanatismo antieuropeo scatenata in Cina dalla setta sportiva dei "boxers", le maggiori potenze europee, il Giappone e gli Stati Uniti d'America decisero, nel giugno del 1900, d'inviare a Pechino e in altri distretti del Celeste Impero una consistente rappresentanza militare.
I numerosi eccidi compiuti dai "boxers" fra le comunità cristiane e le rappresentanze diplomatiche straniere indussero le potenze intervenute ad energiche azioni militari, che si conclusero alla fine di agosto dello stesso anno con la totale sconfitta della setta cinese. L'Italia partecipò alla spedizione con una nutrita rappresentanza di marinai e bersaglieri e con un drappello di Carabinieri, che svolse opera di protezione a favore della comunità italiana e servizio di Polizia Internazionale.