Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 1982



Foto varie dei Carabinieri a Creta Carabinieri e gendarmi cretesi




A seguito di sanguinosi scontri fra musulmani e cristiani verificatisi a Creta, le potenze europee fecero sbarcare nell'isola nel 1896, propri reparti militari a protezione delle rispettive comunità colà residenti. Nel 1898 i contingenti inglese, russo, francese e italiano, di cui facevano parte i Carabinieri giunti l'anno precedente, crearono una Gendarmeria Internazionale, il cui comando venne inizialmente assegnato all'inglese Boor e, subito dopo, al capitano dei Carabinieri Federico Craveri. Con la nomina ad Alto Commissariato dell'isola del principe Giorgio di Grecia, prese consistenza il proposito di creare una Gendarmeria Cretese, la cui formazione venne affidata ai Carabinieri.
Nel 1899 il nuovo Corpo aveva già una consistenza di 5 compagnie, comandate da tenenti dell'Arma, di 5 tenenze e 11 sezioni, comandate da marescialli o brigadieri, e di circa 60 stazioni in piccola parte affidate a graduati cretesi. La missione dei Carabinieri si concluse nel 1906, dopo 9 anni di permanenza a Creta.
In epoca successiva all'Arma dei Carabinieri venne affidata anche la costituzione di altre gendarmerie, tra cui quella cilena e quella macedone.