Menu
Mostra menu

Calendario storico

Anno 1982



Varie immagini dei carabinieri in Palestina Carabinieri in Palestina


Per effetto degli accordi fra le Potenze dell'"Intesa", nel 1917 fu inviato in Palestina un contingente italiano per prendere parte alle operazioni militari in atto in quella zona. Nello stesso anno, il 6 maggio, s'imbarcò a Napoli anche una Compagnia di Carabinieri.
I militari dell'Arma, dopo una breve permanenza a Port Said, ove svolsero compiti di Polizia Militare, raggiunsero Rafah, in Palestina, per operare in seno al Corpo di Spedizione Inglese. Ad essi venne affidata la vigilanza delle linee ferroviarie e degli altri sistemi di comunicazione, oltre che la protezione delle comunità europee.
Dopo il rimpatrio del contingente italiano, i Carabinieri rimasero in Palestina con un piccolo reparto, denominato "Distaccamento Italiano Carabinieri di Gerusalemme", che svolse normale attività di Polizia Militare, venendo anche impiegato per la guardia d'onore al Santo Sepolcro. Il nucleo fece ritorno in Patria nel marzo 1921.