Menu
Mostra menu

L'evoluzione delle armi: Sciabola da Carabiniere Reale a cavallo mod. 1834

In primo piano, sciabola da Carabiniere reale a cavallo. Sullo sfondo Carabiniere a cavallo

Sciabola da Carabiniere a cavallo modello 1834. Quest'arma deriva tipologicamente da quella del 1824, ma appare più moderna per il disegno del fornimento. Essa era già in dotazione, come modello 1831, ai Cavalleggeri di Sardegna, che facevano parte del Corpo dei Carabinieri.

Questa è la sciabola di cui era dotato il carabiniere Giovanni Battista Scapaccino, caduto a Les Echelles il 15 febbraio 1834 per essersi rifiutato di rinnegare il proprio giuramento di fedeltà alla monarchia. Questo suo gesto gli valse la Medaglia d'Oro al Valor Militare, la prima assegnata ad un appartenente alle Forze Armate.

L'episodio è raffigurato nel quadro di Francesco Gonin.