Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella pagina



Arrestato il Giuliano della Val Padana. Il bandito Adriano Toninato, che a capo un'accozzaglia di fuorilegge in questi ultimi anni aveva compiuto numerose rapine nella pianura veneta, è stato catturato con il suo luogotenente, certo Coccato, in una cascina di San Pietro di Cavarzese (Venezia). Un drappello di carabinieri, guidati dal brigadiere Dino Ferrari, ha attaccato la casa in cui i due si erano rifugiati. Il Coccato sparava contro i militi; questi rispondevano al fuoco. In pochi secondi i pericolosi delinquenti venivano ridotti all'impotenza.

(Da "La Domenica del Corriere" del 2 marzo 1958)