Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella pagina



La signora, che si era troppo indugiata in uno scompartimento per salutare alcuni parenti, scendeva in fretta quando il treno era già in moto; ma, nel saltare sul marciapiede, cadeva a terra, andando a rotolare presso una rotaia e stava per finire sotto le ruote, quando il maresciallo dei carabinieri Cesare Brugnetta, un robusto ex pugilatore, con mirabile prontezza, si slanciava su di lei, l'afferrava per i capelli e, compiendo uno sforzo sovrumano, riusciva a trarla in salvo.

(Da "La Tribuna Illustrata" del 30 agosto 1953)