Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella pagina



La fulgida gesta d'un carabiniere, rivelata ora da un rapporto del comandante generale della " Fedelissima ". Nel trasferirsi dal Don al Donez, truppe della divisione " Torino " si trovarono d'improvviso circondate da preponderanti forze bolsceviche. Ma, d'un tratto, un carabiniere balzò su di un cavallo trovato sul campo di battaglia e, agitando una bandiera tricolore, si slanciò contro il nemico al grido di " Savoia! ". Il prode scomparve nella mischia; ma, dietro di lui, mossero alla baionetta i fanti, e il cerchio sovietico fu infranto.

(Da "La Tribuna Illustrata" del 20 giugno 1943)