Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella pagina



Con una cerimonia svoltasi ad Agordat, il coraggioso brigadiere dei Carabinieri Gennaro Ventura, che il 23 marzo scorso si distingueva in un incidente di frontiera, è stato decorato di medaglia d'argento con la seguente motivazione: "In un servizio di vigilanza notturna con un " buluc basci ", nei pressi di Om Hager (Eritrea), incontrandosi con un forte gruppo di armati abissini che avevano, con evidenti intenzioni delittuose, oltrepassato il confine della nostra Colonia, li affrontava risolutamente, intimando loro di arrendersi. Fatto segno ad improvvisa scarica di fucileria che abbatteva il " buluc basci ", rispondeva calmo e preciso, valorosamente al fuoco, colpendo vari avversari, i quali, visto cadere il loro capo rimasto sul terreno, ripassavano in fuga il confine violato, abbandonando armi e munizioni."

(Da "La Tribuna Illustrata" del 25 agosto 1935)