Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella didascalia sottostante




In una casa di Valguarnera (Caltanissetta) i carabinieri sorpresero il latitante Branciforti con tre compagni che prontamente si barricarono e presero a sparare, ferendo il maresciallo Colosimo e i carabinieri Roscanà e Foti. Il conflitto durò tutta la notte, fra il panico della popolazione. All'alba il tenente Mariani fece smantellare il tetto: vistisi persi, i quattro si arresero. Nella casa si trovò un arsenale di armi e munizioni.

(Dal "Corriere Illustrato della Domenica" del 26 aprile 1903)