Menu
Mostra menu


Immagine descritta nella didascalia sottostante



Pochi giorni addietro un brigadiere e due militi carabinieri della stazione di Loano (Albenga) si recavano in perlustrazione da Boissano a Bardineto, allorché a 1.300 metri li sorprese la neve che già era caduta abbondantissima si da superare l'altezza d un uomo. Uno dei carabinieri correndo pericolo di assiderarsi, fu trasportato dagli altri due dentro una stamberga abbandonata, al riparo, mentre un altro correva a Boissano in cerca di aiuto. Subito infatti alcuni coraggiosi guidati da parroco si avviarono verso la stamberga portando seco loro corde, attrezzi e liquori riescendo a trarre in salvo il poveretto che a Boissano ebbe sollecite cure mediche mercé le quali è ora fuori di pericolo.

(Da "La Domenica del Corriere" del 24 febbraio 1901)