Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella didascalia sottostante




La settimana scorsa una pattuglia di carabinieri di servizio in vicinanza del comune di Polizzi Generosa (Termini) scorse un individuo dall'aspetto sinistro il quale, ravvolto in un mantello, cercava di nascondersi. I carabinieri fecero per avvicinarlo, ma l'individuo, estratto rapidamente un fucile che teneva nascosto sotto il mantello stesso, sparò un colpo uccidendo il povero carabiniere Carbonaro. L'altro carabiniere a sua volta fece fuoco contro il ribaldo, fatalmente però senza colpirlo sì che gli riescì a fuggire. Secondo le ultime notizie, sembra che l'assassino fosse il temuto brigante siciliano Varsalona a cui invano da molto tempo si dà la caccia.

(Da "La Domenica del Corriere" del 18 gennaio 1903)