Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella didascalia sottostante




La Regina e il Carabiniere - Fra gli episodi che hanno segnalata la presenza della nostra Regina nella villa di Monza, uno è diventato assai popolare. Una sera del mese passato, verso le ore sei e mezzo, due carabinieri a cavallo pattugliavano nelle vicinanze del comune la Santa. Ad un certo punto il cavallo del brigadiere Guidi si spaventò improvvisamente, balzando di sella il cavaliere, il quale riportava una grave ferita alla gamba destra. Dopo pochi minuti passava di là la nostra Regina, in carrozza; informatasi del fatto, e veduto lo stato in cui si trovava il brigadiere Guidi, Sua Maestà scese dalla carrozza, vi fece adagiare il ferito, e poscia essa stessa lo accompagnò alla caserma.

(Da "L'Illustrazione Italiana" del 12 ottobre 1879)