Menu
Mostra menu

Immagine descritta nella didascalia sottostante




Un misterioso delitto venne scoperto dal brigadiere Bergia, della stazione di san Bruno, la mattina del 29 agosto 1869. Bergia chiamò il suo immediato subalterno, al quale impartì le debite istruzioni, e accompagnato da un carabiniere si recò sul supposto teatro del delitto. Trovarono l'assassinato nella precisa posizione indicata dal denunziante. Le sollecite indagini condotte dal sottufficiale portarono in poco tempo alla cattura dell'autore del misfatto.

(Dalle dispense " I briganti celebri ", Edizione Perino)